La regione Campania

Quando si dice Campania si pensa automaticamente a Napoli, la Costiera Amalfitana e Pompei. La Campania, con le isole di Ischia e Capri, è a pieno diritto una delle più belle regioni del Sud Italia.

La Campania è una grande regione del Sud Italia. Il nome Campania deriva dal latino Campania Felix, che significa ‘paesaggio felice’. Questa denominazione le fu data dai Romani per i panorami paradisiaci della regione, la sua stupenda linea costiera, gli alberi di ulivo, i vigneti, i profumi delle arance e dei limoni.
Il clima mite, la bellezza delle coste, la passione per il cibo, la ricchezza di arte e storia, rendono la Campania una regione affascinante. Il capoluogo di regione è Napoli, famosa in tutto il mondo per la sua passione per la musica, la gastronomia, la storia ed il suo vulcano ancora attivo, il Vesuvio.

Questa magica regione con la sua attraente natura mediterranea, alterna piccoli e pittoreschi paesini che raccontano la storia e la tradizione della Campania.
Coloro che scelgono di soggiornare in Campania sono amabilmente coccolati dalle molteplici possibilità di questa regione, ma le sei località riconosciute dall’UNESCO come Patrimonio mondiale meritano certamente una visita.

Campania

Napoli

attira molti visitatori da tutto il mondo per la sua vivacità, i meravigliosi colori del suo mare, ma anche per la storia presente in ogni angolo del centro storico della città, un autentico museo a cielo aperto!

Pompeï

ed Ercolano eccezionali per i ritrovamenti archeologici ed il loro stato di conservazione, i siti archeologici di queste città che vennero distrutte dall’eruzione del Vesuvio nell’anno 79 dopo Cristo godono della protezione dell’UNESCO. La lava vulcanica causò la loro distruzione, ma una volta indurita permise la conservazione di questi eccezionali ritrovamenti.

La Costiera Amalfitana

è formata da baie rocciose, insenature e villaggi pittoreschi, che si arrampicano miracolosamente ai monti Lattari. Le sfumature blu chiaro del mare, il verde della vegetazione mediterranea, i colori e l’architettura delle piccole abitazioni, tutto si combina perfettamente concorrendo alla creazione di una dei percorsi più belli delle coste italiane. Sorrento, Amalfi, Ravello, Vietri sul Mare e Positano sono alcune delle perle preziose che formano una collana di piccoli villaggi costieri

La Reggia di Caserta

è uno dei capolavori dell’architettura e della conservazione di opere d’arte. Nel palazzo i visitatori vengono sopresi dal continuo susseguirsi di opere d’arte, stucchi, bassorilievi, affreschi, sculture e pavimenti intarsiati. Il Palazzo è di dimensioni colossali: quattro cortili interni, 1200 camere, più di 30 imponenti scalinate, come il famoso Scalone con 116 gradini, il tutto contornato da un grande e meraviglioso parco.

Il Vallo di Diano ed il Parco Nazionale del Cilento

archeologia, natura e tradizioni sono qui i segni caratterizzanti, un punto di incrocio di culture e popoli sin dalla preistoria. Una testimonianza preziosa di questa regione è Paestum, dove sono situati i tre meglio conservati templi greci al mondo: il tempio di Era, il più antico; il tempio di Nettuno, il più grande, ed il tempio di Cerere. Non dimenticate una visita alla Certosa di Padula, uno dei monasteri più grandi al mondo.

Le isole di Procida, Capri ed Ischia

le isole del Golfo di Napoli meritano certamente una visita, si tratta di pittoresche isole con paesaggi di rara bellezza. Qui i turisti possono rilassarsi di giorno e godere della frizzante vita notturna nei molti bar all’aperto, locali e ristoranti. Capri è dagli anni ’50 un vero e proprio luogo di incontro per il jetset …’it was on the isle of Capri…’.